Riserva Moretti per piatti stellati

“A me la birra non piace, io abbino soltanto vino rosso e acqua, al cibo.”

No, non è vero. Ho scoperto un amore.  La scorsa settimana sono stata invitata da Birra Moretti ad un pranzo stellato alla scoperta di un trio ricercato e pregiato: Selezione Riserva, le tre nuove proposte di casa, che gli chef premiati dalla nota Michelin hanno abbinato ai loro raffinati piatti iconici. Il mio viaggio di gusto è giunto a Verona, da Casa Perbellini, un ristorante che le due stelle se le merita tutte: nessuna nota di opulenza, avanguardia, caldo minimalismo, atmosfera rilassata, e in sala ragazzi brillanti, sorridenti, simpatici, in giacca scozzese blu e scarpe da tennis bianchissime. Con lode.

casa-perbellini-cucina-1024x768casa-perbellini-menu-1024x727

Ma veniamo al luppolo, all’orzo e ai grani antichi. Nella Selezione Riserva Birra Moretti ci sono la Lunga Maturazione, 40 giorni di maturazione dove i lieviti hanno più tempo per decantare, colore limpido e chiaro, con note di timo, eucalipto e maggiorana. Intenso l’accostamento con il Wafer al sesamo con tartare di branzino, caprino all’erba cipollina e sensazione di liquirizia dello chef Giancarlo Perbellini. Gran Cru invece è stata lanciata per il 150° compleanno di Birra Moretti ed è speciale. Scampo dorato, puntarelle, cervella fritte, fagioli e limone ci stava a meraviglia. E a concludere la degustazione la Grani Antichi (la mia preferita) con tre varietà di grano coltivate all’inizio del secolo scorso: S. Pastore, Senatore Cappelli e Pandas. Dal loro mix è nata Birra Moretti Grani Antichi, una birra in grado di sorprendere grazie al suo bouquet avvolgente che prelude a un gusto equilibrato, arricchito dall’aggiunta di malto d’orzo caramello. L’abbinamento con lo Spaghetto di grano arso, raperonzoli, bacon e mazzancolle è stato sublime.

casa-perbellini1-1024x768casa-perbellini-scampi-1024x819casa-perbellini-wafer-sesamo-1024x768

 

About

No Comments

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: