A Milano apre Oriental, il concept store dal sapore asiatico

Passi di lì, acquisti prodotti ed utensili in puro stile asiatico, e poi ti senti Marrabbio (ndr per i millenials: padre cuoco di Licia, in Kiss me Licia!). A Milano apre Oriental,  un concept store che racconta l’Asia attraverso i sapori e le atmosfere di diverse culture gastronomiche, ideato da Andrea Calvo, 36 anni, educatore alimentare, raro conoscitore della cucina asiatica. In questi 85 mq ci si trovano prodotti ricercati mai visti (e assaggiati) prima, la sala ristorante Oriental Supper e il take away di pochi ma selezionati piatti tipici giapponesi e cinesi.

Apertura Oriental (14)Apertura Oriental (1)

Cosa mangio giappo, chino, corea? La zona Oriental Supper permette di consumare al momento alcuni piatti freschi come ravioli o noodles, ramen, zuppe, uramaki, di pesce o di verdure, nighiri e onighiri, sashimi e chirashi. L’ospite di Oriental potrà poi condire a piacimento, in modalità self-service, la propria pietanza con salse, radici, alghe e funghi sempre a disposizione.

Apertura Oriental (2)Apertura Oriental (3) (1)Apertura Oriental (5)Apertura Oriental (8)

Sugli scaffali si trovano delle chicche. Tra i prodotti più particolari che si trovano da Oriental, abbiamo scoperto la radice di wasabia japonica, che è il vero wasabi, molto diverso dalle paste a base di rafano utilizzate nei ristoranti italiani; la polvere di yuzu, la panacea per l’influenza, ossia un agrume asiatico che contiene il doppio di vitamina C delle arance; la rara alga kombu bianca, accanto alle più note nori e hijiki, ; il riso giapponese organico wadachi; il prezioso olio di perilla, nota come basilico giapponese, buono e ricco di omega3 (un cucchiaino ne contiene quasi 3 grammi!); i goto tenobe udon, noodles secchi preparati a mano nel distretto di Nagasaki; il gelato al sesamo e al tè verde. Nell’area beverage, invece, ci ha conquistati la Musashino, una birra artigianale giapponese non pastorizzata e non filtrata, e il liquore coreano Taihua, a base di ginseng con radice fresca all’interno della bottiglia.

Dove? Milano, via San Gregorio 25

 

About

1 Comment

  • Stefania 22 Marzo 2018 at 14:34 Reply

    Con la mia fissa per l’Oriente, non mi rimane che andarci immediatamente!
    Grazie!

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: