Pasta patate, zucca morbida e robiola di capra

La prima ricetta di questo nuovo Cosebelle&buone ha come ingrediente principale uno dei miei favoriti della stagione invernale: la zucca. Non so voi, ma quando è di stagione qui finisce diretta in quasi tutti i minestroni e zuppe possibili. Unica pecca: non va molto d’accordo con la mia gastrite. Quelli appena trascorsi sono stati giorni di intenso lavoro; fuori la neve scendeva copiosa e copriva di bianco campagne, strade e pensieri. Non ho avuto esitazioni: ho annullato tutti gli impegni fuori città, e sono rimasta in tuta e calzettoni ad oltranza. Abbiamo pensato che fosse un’ottima idea scaldarci anche ai fornelli con uno degli spadellamenti più riusciti: pasta mista con zucca, patate e robiola di capra, quest’ultima presa nel caseificio di fiducia in Valle Staffora (che tu sia benedetto!) E così la penultima zucca della stagione è andata, profumata e morbida come non mai. Non ci andava la solita vellutata, né tanto meno di passarla al forno, quindi via, pentola sul fuoco e cena fumante pronta in venti minuti. Il tocco fresco della robiola, poi, è stato sublime.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr di pasta mista
  • 2 patate medie
  • 4 fettine di zucca
  • 1 litro di brodo vegetale
  • sale, pepe qb
  • spolverata di curcuma
  • 80 gr di robiola di capra

Preparazione

In una pentola portare ad ebollizione un litro di brodo vegetale (io lo preparo con acqua, un cucchiaino di olio evo e dado vegetale fatto in casa con verdure ed erbe aromatiche di stagione); aggiungete due patate tagliate a cubetti e fate cuocere per 10 minuti;

Tagliate la zucca in piccoli cubetti, aggiungetela alle patate e fate cuocere per altri 5 minuti. Quando patate e zucca saranno morbidi, passate velocemente il frullatore ad immersione, lasciando comunque dei pezzi grossolani, oltre la crema;

A questo punto buttiamo la pasta mista e facciamo cuocere per circa 8-10 minuti;

Quando la pasta sarà cotta, spolverate con curcuma ed impiattate aggiungendo la robiola di capra che in poco tempo inizierà a sciogliersi. Quello è l’esatto momento di afferrare il cucchiaio e passare all’attacco. Strepitosa.

No Comments

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: