Conchiglioni al forno con ricotta, radicchio e speck

Ci sono quei piatti così anni ’80 che solo a nominarli mettono di buonumore. Sono quelli della generazione di trentenni come me, un po’ nostalgiche e sognanti; quelle che si proiettano al futuro ma sono sempre con la testa nel tinello della nonna. Pensate ai formati di pasta, ad esempio, ce ne sono almeno tre che mi riportano a quel periodo: le farfalle (e la scoperta che si sposavano bene con panna, salmone e vodka?); le ruote (chi non ha mai mangiato questo tipo di pasta nell’insalata fredda, dai!); i conchiglioni.

Sono proprio i conchiglioni i protagonisti del revival ai fornelli di oggi. La versione “di casa” era sempre la stessa, con ricotta, spinaci, tre litri di besciamella e una tazza colma di grana padano grattugiato che faceva la crosticina sulle punte della pasta. La versione “contemporanea” dei conchiglioni che abbiamo sperimentato, invece, è con ricotta, radicchio e speck. Buona, è riduttivo. Così corposa e godereccia da essere perfetta per i pranzi numerosi, dove si chiacchiera, di ride, e si prende tutto come viene.

Ingredienti per 6 persone:

  • 30 Conchiglioni di pasta
  • 250 g Ricotta
  • 100 g Speck a dadini
  • 400 g Radicchio lungo
  • 350 ml Besciamella (o condimento vegetale)
  • Parmigiano o Grana grattugiato
  • Ciuffo di erba cipollina
  • Olio Extravergine D’oliva
  • Sale

Preparazione

Lavate il radicchio e tagliatelo a tocchetti grossolani; mettetelo in una padella con un filo di olio evo, regolate di sale, e stufate a fuoco lento per una decina di minuti;

In una pentola con acqua bollente salata, lessate i conchiglioni per circa 5 minuti. Scolateli e lasciate raffreddare disponendoli su un tagliere;

Veniamo al ripieno dei conchiglioni: in una ciotola, mescolate la ricotta con lo speck a dadini; aggiungete sale, pepe, una manciata di erba cipollina. Unite metà del radicchio stufato (l’altra la si tiene da parte per cospargere i conchiglioni);

Riempite i conchiglioni del ripieno di ricotta, speck e radicchio aiutandovi con un cucchiaino ( se lo trovate più comodo, va bene anche il sac-à-poche);

Prendete una teglia o una pirofila e mettete sul fondo un paio di cucchiai di besciamella. Sistemateci sopra i conchiglioni su un unico strato.

Unite alla besciamella il radicchio stufato rimasto, e ricoprite bene i conchiglioni. Spolverate del parmigiano o grana che farà la crosticina!

Cottura: in forno caldo a 180° per 25-30 minuti (cottura sopra-sotto) + 5 minuti di grill per gratinare

About

No Comments

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: